25 aprile, la Basilicata celebra la Liberazione

POTENZA- Solenni celebrazioni ieri in numerosi centri lucani in occasione della festività del 25 Aprile. Il 74esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo è stato ricordato, come tradizione, nel corso delle cerimonie che si sono svolte a Potenza e a Matera ai monumenti cittadini innalzati ai caduti di guerra. E’ stata la città dei Sassi al mattino ad avviare le commemorazioni con la deposizione delle corone di alloro al Cippo di via Lucana. E in seguito la santa messa nella chiesa di San Francesco d’Assisi, presieduta dal vescovo Caiazzo. Subito dopo in piazza San Francesco, il raduno delle autorità e delle associazioni combattentistiche e d’arma e il corteo verso piazza Vittorio Veneto dove sono state deposte le corone di alloro al Monumento ai caduti. Come sempre non è mancato il contributo delle scuole con gli interventi in entrambi i capoluoghi degli esponenti della consulta degli studenti oltre ai contributi dei prefetti, dei sindaci e degli altri esponenti delle istituzioni locali.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”