Sbanda con la moto, 56enne muore sulla Basentana

POTENZA- Ancora sangue sulle strade lucane. Un uomo di 56 anni, di Potenza, alla guida di una moto di grossa cilindata, ha perso la vita dopo aver sbandato, finendo in modo violento contro il guard rail. L’incidente si è verificato nel pomeriggio lungo la Statale 407 Basentana, tra le uscite di Brindisi di Montagna e Trivigno. In gravi condizioni il figlio del centauro, che si trovava a bordo della moto. Il ragazzino di dieci anni, è statao soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al vicino ospedale San Carlo di Potenza dove è stato ricoverato in codice rosso.

Nulla da fare, invece, per il 56enne, morto praticamente sul colpo a causa della gravità delle ferite riportate in seguito al violento impatto. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno avviato le indagini per accertare le cause e l’esatta dinamica dell’incidente. Solo quaranta giorni fa un altro centauro aveva perso la vita sulle strade del Potentino: fatale lo schianto lungo la Statale 92 in territorio di Pignola per Michele Pellegrino, vigile urbano di Potenza.