A Potenza il concerto “Vibrazioni d’Arte” sulle musiche senza tempo dell’opera lirica italiana

A Potenza il concerto “Vibrazioni d’Arte” sulle musiche senza tempo dell’opera lirica italiana
A Potenza il concerto “Vibrazioni d’Arte” sulle musiche senza tempo dell’opera lirica italiana
A Potenza il concerto “Vibrazioni d’Arte” sulle musiche senza tempo dell’opera lirica italiana

POTENZA – Domani pomeriggio alle ore 18 nel Museo Archeologico Provinciale (sala Arturo Lacava) in via Ciccotti a Potenza è in programma il concerto “Vibrazioni d’Arte”. Le musiche senza tempo dei più grandi compositori operistici italiani come Torriani, Morlacchi, Donizetti, Verdi e Rossini impreziosiranno l’esibizione dell’ensemble “Tre Solisti all’Opera” composta da Sacha De Ritis (flauto), Patrick De Ritis primo fagotto dei Wiener Symphoniker e Michela De Amicis al pianoforte. Parte con un omaggio all’opera italiana il primo di una serie di appuntamenti musicali, dal titolo Italian Opera, incastonato all’interno della rassegna concertistica “Vibrazioni d’Arte”.

Si tratta di un trio affiatato e già ben collaudato capace di creare con le note una magica atmosfera volta a valorizzare la tradizione, la bellezza e il patrimonio dell’opera lirica italiana. La rassegna “Vibrazioni d’Arte”, che rientra nel cartellone progettuale del “Lucania Classica Festival” ha una duplice valenza: in primis rappresenta un’esperienza artistica unica nel suo genere capace di attingere ad un repertorio musicale sterminato, inoltre ha come obiettivo precipuo il pieno coinvolgimento emozionale degli amanti del genere.

Nei vari appuntamenti concertistici si avvicenderanno artisti di spessore e di risonanza nazionale in sinergia con il patrimonio culturale e l’espressione artistica contemporanea. La direzione artistica della rassegna è affidata a Valeria Veltro e Raffaele D’Angelo ideatori e curatori del “Lucania Classica Festival” i quali riservano al proprio pubblico una selezione attenta e professionale degli artisti celebrando l’approccio all’arte e alla musica in particolare, con un occhio di riguardo alle vibrazioni e alla sensibilità emotiva.

Leggi anche:

L’amore in tutte le sue sfumature: ad Abriola dieci giorni di festa per celebrare San Valentino