26 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Abusivismo, in Basilicata su 946 ordinanze di demolizione solo 224 quelle eseguite

Abusivismo, in Basilicata su 946 ordinanze di demolizione solo 224 quelle eseguite

POTENZA- La sciagura di Casteldaccia in Sicilia, dove nella villetta abusiva travolta dal fango e dall’acqua provenienti dal fiume Milicia, hanno perso la vita 9 persone, riaccende l’attenzione sul fenomeno dell’abusivismo edilizio. Secondo un recente dossier di Legambiente, la Basilicata non è certo immune dal fenomeno: tra il 2004 e il 2018 su 946 ordinanze di demolizione di immobili abusivi sono state eseguite 224 ordinanze. E ancora nel rapporto tra immobili in demolizione e trascrizione nel registro immobiliare gli immobili interessati dall’abusivismo nella nostra regione sono 722 a fronte di solo 10 trascritti. Nei comuni del Metapontino il fenomeno è in continua evoluzione: l’ultima ordinanza di demolizione risale a settembre scorso ad opera del sindaco di Pisticci Verri e riguarda opere eseguite sulla spiaggia di San Basilio. E ancora più di recente, il 22 ottobre, i carabinieri forestali della Stazione di Montescaglioso, sono intervenuti a seguito di una segnalazione in località “Bracata”, agro di Montescaglioso, dove hanno accertato la costruzione abusiva di due immobili.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio