Amministrative Potenza, Popolari uniti contro Speranza e fuori dai giochi

POTENZA- C’è tempo fino alle 12 di oggi per la presentazione di liste e candidati sindaci per le Amministrative del 26 di maggio. Quella di ieri è stata la prima giornata di lavoro per le segreterie comunali, compresa quella di Potenza. Consegnate le candidature di due aspiranti sindaci, Giuseppe Ferraro classe ’51 ex consigliere comunale con un progetto, “Potenza nel cuore. Ambiente lavoro, identità”, di stampo socialista composta da 31 candidati consiglieri. Capolista Antonio Giordano. Consegnata anche la lista del Movimento 5 stelle con il candidato sindaco Marco Falconeri e 22 candidati consiglieri che hanno potuto tirare un sospiro di sollievo dopo la certificazione rilasciata dal capo politico. Capolista Gianclaudio Addamiano nato a Napoli, in lista anche due candidati di 18 anni. Intanto nel fronte del centrosinistra c’è da registrare l’uscita di scena dei Popolari uniti dalla competizione. «I Popolari uniti non parteciperanno alla competizione elettorale al Comune di Potenza». E’ quanto si legge in una nota del coordinatore Regionale, Rocco Chiriaco.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”