14 Nov 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Amministrative, Tramutoli corre da sindaco di Potenza. Pezzi di centrosinistra strizzano l’occhio

Amministrative, Tramutoli corre da sindaco di Potenza. Pezzi di centrosinistra strizzano l’occhio

POTENZA – Valerio Tramutoli correrà per la fascia tricolore di Potenza. Potrebbe essere il candidato del centrosinistra o un avversario dello schieramento che il Pd e le altre sigle alternative al centrodestra metteranno in campo per le Amministrative del 26 maggio. L’assemblea de ”La Basilicata Possibile” tenutasi presso la sede del Mediafor sabato sera, ha deliberato all’unanimità di dare seguito all’esperienza avviata in occasione delle scorse elezioni Regionali (oltre 13mila i voti presi) riproponendo il simbolo ed il profilo politico che hanno connotato la lista in tutti i Comuni. Una decisione nell’aria dopo la performance positiva in termini di preferenze e di gradimento per il docente universitario che dunque è il candidato sindaco per il Comune di Potenza ribadendo il carattere tutto politico dell’”aggregazione civica cui si intende dar vita per il governo della città. ”Anteporre il confronto sui contenuti programmatici e sul progetto di città che vogliamo, invece che attardarsi in sterili diatribe sugli schieramenti, è la strada che abbiamo intrapreso – ha detto Tramutoli – e lungo la quale intendiamo procedere, misurando sul merito delle scelte, e non sulle appartenenze, distanze e possibili convergenze”. Una dichiarazione che potrebbe accelerare o chiudere ogni discorso sull’ipotesi – avanzata ieri sulla Nuova – di mettere in piedi una coalizione allargata di centrosinistra che metta al centro proprio Tramutoli nel ruolo di candidato alla carica di primo cittadino. La proposta, ancora in fase embrionale e tutta da tessere, ha trovato già qualche gradimento.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Celestino Benedetto