Appello Fiba: “Ridurre canone demaniale marittimo”

La Federazione Italiana Balneari del Potentino ha inviato una richiesta urgente all’assessore regionale alle Attività produttive chiedendo che, nel Piano Lidi venga approvato un provvedimento urgente finalizzato a ridurre, per la parte di competenza regionale, il costo del canone demaniale marittimo.

La costa jonica

“Le imprese balneari, per il presidente Roberto Schettino, come tutte le imprese del settore turistico, sono tra quelle maggiormente colpite dalla pandemia: nel 2020 si è registrata una riduzione del volume di affari del 40% a livello regionale. Il pericolo è che un intero tessuto imprenditoriale locale possa saltare”.