Asili nido a Potenza, i consiglieri del centrosinistra: “Amministrazione immobile di fronte al problema”

POTENZA – Lavoratori in stato di agitazione e famiglie senza asili nido, l’immobilismo di questa Amministrazione continua a fare danni. La situazione dello scorrimento delle graduatorie negli asili nido non ha trovato soluzioni dopo mesi. Le sollecitazioni da parte dei genitori, di noi opposizione nelle sedi preposte e dei sindacati non hanno portato a nulla fino ad oggi. Dall’inizio dell’anno scolastico, avevamo posto il problema del ritardo relativo alla pubblicazione del bando per l’iscrizione agli asili e dei problemi che ne sarebbero scaturiti.

Siamo davanti ad una situazione paradossale. Situazione che ha creato problemi alle famiglie, costrette, dopo mesi di attesa, ad iscrivere i piccoli in strutture private e che ha messo in difficoltà le cooperative che non hanno, nel mese di dicembre, ancora ricevuto le liste dei bimbi iscritti. Ci domandiamo quindi, se l’Amministrazione e l’Assessorato competente abbiano deciso di ignorare il problema o che ne abbiano sottovalutato la gravità, come già avvenuto per le mense scolastiche. Dimostriamo la nostra vicinanza ai lavoratori e lavoratrici delle cooperativa la Giostra, in stato di agitazione ed alle famiglie che non hanno trovato alcun riscontro alle loro richieste.