Astrazeneca e J&J: stop alle consegne per almeno un mese anche in Basilicata

POTENZA – A causa dello scarso utilizzo sospese anche in Basilicata le consegne dei vaccini contro il Covid di AstraZeneca e Johnson & Johnson. L’inutilizzo delle dosi rischia di portare a scadenza interi lotti di questi vaccini. Da qui la richiesta di stop per almeno un mese. Nell’ultima settimana, appena 57 le dosi Johnson&Johson somministrate in Basilicata. Diverse Regioni hanno già dichiarato che una volta conclusi i richiami procederanno le vaccinazioni ricorrendo unicamente ai vaccini di Pfizer e Moderna.

MAGGIORI DETTAGLI SU LA NUOVA DEL SUD OGGI IN EDICOLA