Autotreno in fiamme nella notte sul raccordo Sicignano-Potenza. L’intervento dei caschi rossi

POTENZA – Un autotreno di grosse dimensioni ha preso fuoco nella tarda serata di ieri mentre era in transito sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano, nel territorio tra i comuni di Picerno e Tito. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco di Potenza che, giunti sul posto, hanno trovato il mezzo pesante che trasportava autovetture, totalmente in fiamme. Nell’abitacolo c’era solo il conducente che fortunatamente non ha riportato ferite o ustioni. Per questo non è stato necessario l’intervento del personale sanitario.

L’uomo alla guida del mezzo, accortosi del principio di autocombustione, ha prontamente accostato sulla banchina laterale. Il raccordo autostradale è rimasto chiuso durante la scorsa notte solo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento e alla rimozione del mezzo. I caschi rossi sono intervenuti con un’autopompa, un fuoristrada, due autobotti ed un carro schiuma per un totale di dodici unità.

Sul posto anche agenti della polizia stradale, i carabinieri e dell’Anas.