Basentana, avanza lo spartitraffico. Entro marzo 2024 il completamento dei lavori

POTENZA – Conclusi i lavori sulla 407 nel tratto tra Calciano e Garaguso, dove è stata installata la nuova barriera spartitraffico per ulteriori due chilometri con il ripristino di due corsie per senso di marcia. Tra qualche giorno – comunica l’assessore regionale alle Infrastrutture Donatella Merra – verranno resi fruibili ulteriori 5 km di arteria nel territorio di Ferrandina, che ultimano investimenti per oltre 6 mln di euro. L’obiettivo finale del progetto è realizzare lo spartitraffico a sezione ridotta di ultima generazione, per tutti i 60 km della Basentana in parallelo agli interventi di ampliamento della sede stradale. L’Assessore ha ribadito gli obiettivi sulla viabilità che sono stati oggetto di un recente confronto a Roma con l’AD di Anas, Aldo Isi. Questi prevedono il completamento degli interventi sulla Basentana entro marzo 2024.

Sempre in tema di viabilità, Merra ha assicurato l’imminente riapertura della SS18 a Maratea, prevista per metà luglio. La Regione ha convocato il Tavolo congiunto emergenziale, per venerdì prossimo, a cui parteciperanno Anas, Protezione Civile per definire le ultime questioni tecniche