Bella, finisce col trattore in una vasca di liquami: lavoratore indiano muore in un’azienda agricola

BELLA – Qualcuno ci aveva creduto, ma dopo ore e ore di attesa, l’amara constatazione. Un lavoratore di origini indiane ha perso la vita in un incidente sul lavoro in località Castelluccio del Principe, nelle campagne di Bella, a pochi chilometri di distanza dalle frazioni di Sant’Antonio Casalini e San Cataldo e dal centro abitato di Ruoti. Avrebbe soltanto 24 anni la vittima. Dipendente di un’azienda agricola zootecnica, era impegnato a svolgere delle mansioni di routine a bordo di un trattore, quando all’improvviso, per cause da accertare, è finito all’interno di una vasca di liquami, profonda circa 3 metri. Sopraffatto probabilmente dalle esalazioni gassose, è morto annegato.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo