“Bradanica a fine anno. Presto attivo lo svincolo Fs La Martella”. Merra al tavolo con Anas

MATERA – L’assessore Merra ha presieduto nei giorni scorsi, un tavolo con Anas, sindacati e imprese, per discutere dei disagi rappresentati dagli abitanti di borgo La Martella. Un comitato di quartiere ad hoc istituito, infatti, aveva sollevato in alcune note indirizzate all’assessore e al Ministero, alcune problematiche relative alla viabilità di accesso ai territori del borgo. “Entro la fine dell’anno – ha detto l’assessore – saranno terminati i lavori riguardanti la statale Bradanica nel territorio di Matera”. Alla fine di settembre infatti sarà consegnato alla comunità lo svincolo denominato “F.S. La Martella”, ora chiuso per l’esecuzione di lavori di adeguamento plano-altimetrico.

Anas ha assicurato che anche se apparentemente i cantieri sembravano essersi interrotti, proseguono per consentire entro la fine del mese il regolare utilizzo dello svincolo. Ma l’assessore ha posto la necessità di superare l’annoso problema legato all’alta incidentalità e pericolosità delle rampe di immissione prive delle corsie di accelerazione e ha così chiesto “la realizzazione di tutti gli accorgimenti integrativi a tutela della incolumità degli abitanti di borgo La Martella”. La verifica nel merito tecnico degli accorgimenti sarà oggetto di seduta dell’Osservatorio Opere pubbliche convocato per il 6 ottobre prossimo. Nel corso dell’incontro si è trattato anche dei lavori sulla “Basentana” nel tratto Calciano-Salandra, sul quale era stata paventata una interruzione del cantiere dovuta a processi autorizzativi. È stato scongiurato il pericolo, evidenziato dai sindacati già da agosto, di un possibile rallentamento del cronoprogramma delle opere o di una sospensione.