Calcio a 5, Serie A. Il Cmb fa soffrire i campioni in carica ma il Pesaro porta via i tre punti da Matera

Al Cmb Matera non basta un grande cuore e una prestazione di enorme sacrificio per evitare il ko contro i campioni in carica dell’Italservice Pesaro. I lucani si presentano in campo senza Wilde e capitan Cesaroni ma mettono comunque in seria difficoltà il roster marchigiano. I biancazzurri reggono per oltre tre-quarti di gara cedendo solo nel finale al quintetto di coach Colini che fa valere, eccome, il peso del suo blasone. 2-6 il risultato finale per i marchigiani. Di Galliani e Pulvirenti le marcature del Signor Prestito.

SIGNOR PRESTITO CMB MATERA – ITALSERVICE PESARO 2-6 (1-3 p.t.)
SIGNOR PRESTITO CMB MATERA: Weber, Neto, Pulvirenti, Well, Ramon, Garrido, Galliani, Santos, Perrucci, Wilde, Arvonio, Cesaroni, Romagnoli, Nucera. All. Nitti

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Honorio, Canal, Marcelinho, Antonioni, Tonidandel, D’Ambrosio, Fortini, Borruto, Cuzzolino, De Oliveira, Vesprini, Guennounna. All. Colini

MARCATORI: 4’50” p.t. Tonidandel (IP), 12’34” Galliani (SP), 17′ Cuzzolino (IP), 17’26” Cuzzolino (IP), 13’10” s.t. Pulvirenti (SP), 14’37” Borruto (IP), 15’40” Miarelli (IP), 18′ Miarelli (IP)

AMMONITI: Arvonio (SP), Salas (IP), Galliani (SP), Weber (SP), Fortini (IP), Guennounna (IP)

ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Vincenzo Buzzacchino (Taranto)