22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Caso Orlandi, come la vicenda Claps?

Caso Orlandi, come la vicenda Claps?

POTENZA – Ossa umane ritrovate in un edificio adiacente al Palazzo della Nunziatura Vaticana: notizia apparentemente lontana per la Basilicata, ma pensando agli incredibili intrecci tra due storie molto diverse tra loro come quelle di Emanuela Orlandi ed Elisa Claps, molto più vicina di quanto possa sembrare. E il punto di contatto, è sempre lo stesso: il possibile ruolo avuto dalla Chiesa. Sono ore di attesa a Roma per dare un’identità ai resti ritrovati nei giorni scorsi da alcuni operai durante lavori di ristrutturazione. Ossa che potrebbero appartenere addirittura a due persone diverse secondo le prime indiscrezioni. La Santa Sede ha dato notizia del ritrovamento dei resti e immediatamente è scattata l’associazione con la scomparsa di Emanuela Orlandi, giovanissima cittadina vaticana scomparsa nel 1983 e mai più ritrovata e anche con il caso di Mirella Gregori, la 15enne scomparsa sempre nella capitale ben 35 anni fa senza che si siano mai più avute sue notizie. E quasi a suonare come ennesima sinistra coincidenza i resti ritrovati apparterrebbero a due persone diverse: gli operai hanno infatti rinvenuto uno scheletro quasi intero in un punto e altri frammenti ossei in un altro.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Fabrizio Di Vito