Cassa integrazione, ad aprile per i lucani le stesse ore di un triennio

POTENZA – Fino all’anno scorso, ci sarebbero voluti i dati di 38 mesi per accumulare 4.758.515 ore di richieste dalle imprese di cassa integrazione.

Ma in tempi di pandemia, accade anche questo. E’ quanto emerge dallo scatto effettuato dall’Inps.

In Basilicata nel periodo gennaio-aprile 2020 sono state autorizzate 5.063.122 ore di cui 480.105 in deroga con causale “emergenza sanitaria Covid-19”. E’ cresciuta di quasi il 1.000 per cento la Cig Ordinaria. In crescita anche quella straordinaria, con un incremento dell’85% rispetto al 2019. Un’impennata pazzesca utile a misurare l’impatto devastante che gli ultimi due mesi di lockdown hanno avuto sul tessuto produttivo lucano. Come dicevamo, ad aprile 2019 le ore si fermavano a 124.236, ora il boom di oltre 4milioni e mezzo.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”