Castelluccio, inaugurata la Scuola “Gianturco”

I bambini al primo giorno di scuola (foto Demia Gioia)

CASTELLUCCIO INFERIORE – Inizio dell’anno scolastico con una gradita sorpresa per gli studenti di Castelluccio Inferiore. Questa mattina alle ore 8.30 è tornata a suonare la campanella del nuovo plesso scolastico “Emanuele Gianturco” del borgo mercurino, dalle mani del bidello dell’età di 98 anni. Subito dopo il taglio del nastro con la benedizione di don Cristian Cosenza alla presenza dei sindaci Campanella e Ruggiero, del presidente della Provincia di Potenza, Guarino, degli alunni e del corpo docente.

Il taglio del nastro

A seguire, la visita all’interno del plesso scolastico e successivamente un corteo con i ragazzi, in direzione Largo San Nicola, dove si è svolto un momento di accoglienza con la consegna ufficiale delle chiavi e subito dopo è stata scoperta la litografia dedicata a Emanuele Gianturco a cui è intitolata la scuola. Successivamente i ragazzi hanno intonato l’inno di Mameli e l’inno alla Gioia, e in seguito si sono esibiti con degli sketch sulla didattica a distanza. Il tutto si è concluso con il saluto delle autorità religiose, civili e militari presenti. E ovviamente il ritorno in classe, per un anno scolastico che si auspica sempre in presenza.

Una nuova aula