Chiedevano soldi ai passanti fingendosi sordomuti, arrestati dalla polizia

MATERA – Hanno pensato bene di approfittare dell’affluenza di turisti nel pieno centro di Matera il giorno dell’Immacolata, due cittadini rumeni residenti a Bari che, fingendosi sordomuti e appartenenti a una associazione di persone non udenti e disabili, chiedevano soldi ai passanti facendo intendere che le donazioni raccolte sarebbero state destinate all’apertura di un centro internazionale per l’assistenza di bambini poveri.

L'attività di controllo del territorio nel lungo ponte fino al 1° maggio

I due sono stati arrestati dalla polizia proprio mentre stavano intascando 20 euro donati da un ignaro cittadino materano.