Ciclismo, Elettrico da leggenda: bis alla Marathon delle Dolomiti

MATERA – Ha fatto il bis. Se era entrato nella storia, ora le si è consacrato. Tommaso Elettrico ha vinto la 32esima edizione della Maratona Dles Dolomites, partita ieri mattina alle 6:30 da Corvara in Val Badia, dopo una gara incerta sino all’ultimo metro, condotta con coraggio e controllo tattico ma soprattutto con la determinazione che lo contraddistingue. Il materano, soprannominato il “Principe” delle granfondo, per un giorno ha “Elettrizzato” le montagne rosa con le sue pedalate energiche, rotonde, simbolo della fatica dell’uomo che col sudore conquista le sue vittorie più belle. Non è in fondo una metafora della vita la bicicletta? La Maratona Dles Dolomites è la gara più ambita di tutta la stagione si corre sempre la prima domenica di luglio, è la corsa simbolo del ciclismo granfondistico con quasi diecimila atleti al via. Tra di loro c’era anche il materano Tommaso Elettrico, che l’anno scorso ha riportato su quelle montagne il più bel successo della sua carriera, il più completo, il più emozionante. 138 i km da percorrere, 4200 i metri di dislivello su e giù per i colli dolomitici che hanno fatto la storia del ciclismo.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”