Ciclismo, Pozzo evergreen: show sulla montagna Verde al Tour of Oman

POTENZA – La tappa regina del Tour of Oman non ha deluso le attese: la Samayil-Jabal Al Akhdhar di 152 km con l’ascesa finale alla Green Mountain, di 5.7 km al 10.5% di pendenza media e con tratti del 14%, ha regalato spettacolo. E allo show della tappa regina del giro del sultanato ha voluto partecipare in prima persona anche il lucano Domenico Pozzovivo. Lo scalatore della Bahrain Merida è stato l’ultimo ad arrendersi allo scatenato kazako Lutsenko che ha firmato il tris e soprattutto ha consolidato il primato quando manca solo la passerella conclusiva alla fine del Tour of Oman. Pozzovivo arriva terzo al traguardo e soprattutto conquista il secondo posto nella classifica generale. Per le braccia alzate bisogna attendere ancora ma il lucano prosegue nella sua collezione di piazzamenti di alto profilo.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”