Coronavirus, adesso i test si fanno anche nei parcheggi

MELFI – Il test del tampone si farà nel parcheggio e direttamente in auto. Proprio come accade, in totale sicurezza, già nel complesso di Santa Maria della Pietà della Asl 1 di Roma.

Il cosiddetto tampone “drive-thru”, utilizzato in Corea, è partito da Bologna, dal Centro Medico Santagostino, ed è stato accolto da altre regioni italiane.

Sanità Futura – associazione di strutture private accreditate e pazienti – dopo un rapido e produttivo confronto con Ernesto Esposito, responsabile della Task Force Regionale, ha già individuato, per iniziare, le ampie aree di parcheggio di pertinenza delle strutture associate di Melfi, Sant’Arcangelo, Matera, e Policoro, che saranno subito rese disponibili, a fronte della pianificazione del circuito di transito, con presidi da campo attrezzati e con una gestione direttamente connessa alla Task Force regionale per l’emergenza Covid-19. Si potrà così procedere più agilmente e con sicurezza – spiega il presidente Michele Cataldi dalla “cabina di regia” di Melfi (Polimedica) – a somministrare i tamponi secondo le direttive della Task Force, per categorie di priorità, iniziando dalle Forze dell’Ordine. Le persone potranno sottoporsi al tampone per il coronavirus in auto mentre il personale addetto indossa gli idonei dispositivi di protezione.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio