Coronavirus, contagiata l’anziana di Moliterno. Ecco il risultato del “liberi tutti” di Bardi

MOLITERNO – Anche la 90enne di Moliterno è risultata positiva al Coronavirus.

Dopo i due casi riscontrati sulle due donne rientrate dalla Moldavia che avrebbero dovuto assisterla, il comune valdagrino torna a fare i conti con l’emergenza sanitaria. E’ il 20esimo caso registrato dall’inizio della pandemia nel centro del Canestrato. La signora, sintomatica, sarebbe stata contagiata dalle due donne di mezza età tornate martedì della scorsa settimana. Una delle due è stata trasferita nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale San Carlo, che torna così dopo un mese abbondante dallo svuotamento, ad ospitare degenti Covid.

Ed anche la 90enne ieri pomeriggio è stata ricoverata in via precauzionale. Negativo, invece, il tampone somministrato al nipote 40enne. La notizia incoraggiante è che non ci sono altri tamponi associati in corso. Gli unici a entrare in contatto con le due pazienti positive sono stati proprio l’anziana signora e il nipote, quest’ultimo si è subito isolato. Intanto 28 i test esaminati nella giornata di ieri dalla task force. I casi di contagio in Basilicata salgono così a 5, sebbene gli esperti non abbiano inserito nel conteggio le due moldave perché di nazionalità estera. In isolamento domiciliare la 90enne di Matera e l’uomo di Grottole, anche lui rientrato dall’estero. E più precisamente dall’Egitto, insieme alla moglie, guarita una settimana fa dopo essere stata ricoverata prima in Terapia Intensiva e poi in Malattie Infettive al Madonna delle Grazie. Oltre 41mila i tamponi analizzati dal 3 marzo scorso.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo