Coronavirus, è il presidente del Paternicum la nona vittima lucana

POTENZA – Un 85enne di Potenza, una 62enne di Moliterno ed un 54enne di Paterno. Sono le ultime tre vittime lucane del Coronavirus.

L’uomo anziano era ricoverato da un paio di settimane al reparto Terapia Intensiva. Mentre le condizioni della signora residente nel Comune valdagrino si sono aggravate nelle ultime ore.

La signora, casalinga, si trovava in cura in ospedale da appena tre giorni. Infine, l’imprenditore Donato Russo, noto agli sportivi per il suo ruolo ricoperto a capo del Paternicum, società calcistica che milita in Promozione. Era ricoverato da 12 giorni al San Carlo anche lui. Salgono quindi a nove le persone decedute, contando anche l’anziano signore di Rivello, morto a Sala Consilina.