Coronavirus, stop alle feste patronali. Rinviati tutti i sacramenti

POTENZA- “I vescovi di Basilicata non ritengono sia giusto spendere cifre ingenti per una festa civile quando avremo tante famiglie che non disporranno del necessario per sopravvivere o si troveranno a piangere la morte di un proprio caro”.

Stop alle feste patronali, San Gerardo a Potenza e la Bruna di Matera ma anche quelle di tutte le altre comunità della Basilicata. Cresime, battesimi e comunioni rinviati al prossimo anno pastorale.

Per i matrimoni si consiglia di posticiparli al nuovo per evitare l’accavallamento delle date. Il coronavirus è anche questo. Stravolge vite, abitudini, famiglie e anche il proseguimento delle attività religiose. E’ il messaggio dell’arcivescovo metropolita della diocesi di Potenza-Muro e Marsico, Salvatore Ligorio indirizzato ai vescovi ma anche a tutta la comunità di fedeli di Basilicata. Di seguito il testo integrale della lettera.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”