Coronavirus, Total “rimedia”. “Donazione già effettuata alla Regione”

POTENZA – Dopo la figuraccia rimediata nelle ore scorse, Total prova a rimediare. E indirettamente dà del bugiardo a Massari.

Sul proprio sito la multinazionale ha infatti pubblicato un comunicato in cui in buona sostanza prova a correggere la posizione che “avrebbe espresso” al sindaco di Corleto Perticara Antonio Massari, durante la videoconferenza di metà settimana.

Alla richiesta di un aiuto economico la compagnia francese aveva risposto picche, come affermato dal primo cittadino, per via dei gravi problemi economici derivanti dalla crisi in atto, in considerazione anche del crollo del prezzo di greggio al barile. E varie altre giustificazioni, che hanno scatenato l’ilarità dei lucani. Ma, di fronte al trambusto generato, ora Total comunica “di aver contribuito con una donazione alle attività che la Regione Basilicata ha intrapreso per far fronte all’emergenza Covid-19”. Pubblicando, sempre sul suo sito, anche la lettera inviata al Comune mercoledì scorso, vale a dire due giorni prima della videoconferenza e delle dichiarazioni choc di Massari. Una donazione, che nelle loro intenzioni, doveva rimanere segreta. E se questo non bastasse, Total aggiunge pure che “sono in corso le interlocuzioni con la Regione Basilicata per condividere ulteriori misure concrete per contrastare l’emergenza”. “Buone intenzioni” che sono state portate all’attenzione del governatore Bardi nella giornata di sabato. Nella nota firmata dall’ingegnere Dante Mazzoni si precisa, inoltre, che “le richieste anticipate durante la suddetta videoconferenza” erano state soltanto pubblicate sulla pagina facebook dello stesso Comune. In riferimento all’attività produttiva, fa presente che dal 13 marzo scorso sono state sospese “tutte le attività in corso presso il sito di Tempa Rossa non indispensabili alla continuità produttiva del sito” e che sono state implementate “le misure a garanzia della salute personale operante al fine di proseguire con le attività necessarie per il mantenimento della continuità produttiva del sito in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo