Coronavirus, altro decesso al San Carlo. La vittima è una ultraottantenne di Melfi

POTENZA – Ancora un decesso associato al focolaio della Rsa di Venosa. Al San Carlo, nel reparto di Malattie Infettive, dove era ricoverata fino a ieri, è morta una 84enne residente a Melfi. Stabili invece i contagi, con 24 casi scoperti a fronte di 881 tamponi processati. 38 i guariti, mentre calano a 26 i pazienti in degenza negli ospedali di Potenza e Matera.

Si registrano altri cinque casi a Senise, tra quesi anche tre bambini. Ma ci sono anche le prime 13 guarigioni che segnano un importante punto di svolta. I casi attivi nel comune sinnico restano alti: 92 allo stato attuale, mentre è stata prorogata a martedì la dad per gli alunni dell’istituto comprensivo Sole, da dove sarebbe partito il cluster. Tutto ok invece a Satriano di Lucania, dallo screening effettuato tramite test rapidi non è emersa alcuna anomalia, negativi tutti i 166 tamponi somministrati sulla popolazione scolastica melandrina. Prosegue la campagna vaccinale. Ieri somministrate altre 989 tra prime e seconde dosi, con il 69,3% della popolazione lucana ormai immunizzata.