Coronavirus, venti contagiati. Cinque a Moliterno

POTENZA – Sei casi positivi in un solo giorno a Moliterno, Barile, Rapolla e Potenza.

Si è aperta così la settimana definita più rischiosa dagli esperti per il contagio da Coronavirus. Il picco dovrebbe essere toccato proprio in questi giorni.

La 32enne vulturina è stata ricoverata con sintomi presso il reparto Malattie Infettive del San Carlo. Il resto, tutti in isolamento domiciliare. Tra i nuovi affetti da Covid 19, anche il marito e la figlia dell’insegnante 57enne, oltre ad un’altra signora con la quale la moliternese sarebbe entrata in contatto. Della giovane donna, 32enne residente a Rapolla e domiciliata a Barile, si è appreso nel pomeriggio. Il contagio è avvenuto la settimana scorsa: sarebbe salita a Parma per partecipare ad un funerale di un parente insieme ad altri familiari residenti nel Vulture (distribuiti tra Rapolla, Barile e Melfi), come rivelato durante un videomessaggio diffuso su facebook dal sindaco di Melfi Livio Valvano. Ieri sono stati processati trentaquattro tamponi, il numero più alto da quando è approdata la pandemia anche in Basilicata. Trovato positivo anche un vigile urbano di Altamura, che a seguito della chiusura dell’ospedale pugliese, per protocollo, è stato controllato dai sanitari del Madonna delle Grazie di Matera, l’ospedale più vicino. Il paziente è in Puglia a casa dove segue le procedure previste. E proprio dalla vicina Puglia è giunta la notizia circa la morte di un insegnante originario della Provincia di Potenza. Non ce l’ha fatta, infatti, Pasquale Laragione, 87enne insegnante in pensione di Gravina di Puglia. È morto all’ospedale di Altamura, dove era ricoverato da giovedì scorso. Il 28 avrebbe compiuto 88 anni. E’ di Bari, infine, l’operaio che lavora a Melfi, trovato positivo. Complessivamente, quindi, sono 13 i contagiati lucani. I più gravi restano il 60enne operaio di Matera, ricoverato nel reparto di Rianimazione al Madonna delle Grazie, le cui condizioni starebbero gradualmente migliorando. Stazionario, invece, il 77enne di Potenza, anche lui tenuto sotto stretta osservazione.
20 CASI IN BASILICATA
Il laboratorio dell’ospedale San Carlo di Potenza ha analizzato questa mattina altri 12 tamponi. Di questi due sono risultati positivi Covid-19. I due campioni positivi provenivano dalla provincia di Potenza. Quindi salgono a 20 i contagiati in Basilicata.

Appr o f o ndimenti sull’edizi o ne cartacea de “La Nu o va del Sud”

di Michelangelo Russo