Covid, ancora una vittima. Crescono i ricoveri

POTENZA – Cala lievemente il tasso di positività al Covid in Basilicata, pur mantenendosi al 35,8%. Molto elevato il ricorso al tampone, sintomo di un’allerta crescente: ben 1.888 i test processati, dei quali 677 positivi tra i residenti.

A trainare sono entrambi i capoluoghi con 88 casi a testa.

E c’è un’altra vittima anche nell’ultimo bollettino della task force: si tratta di un uomo di 97 anni di Lauria, ricoverato nel reparto di Medicina interna del San carlo di Potenza. E nonostante questo decesso continuano a riempirsi i reparti Covid. Salgono a 56 i pazienti, ora in prevalenza ricoverati al Madonna delle Grazie di Matera, su 30 ben 27 in malattie infettive. Sono 26 invece i ricoverati al San Carlo, dove figura l’unico degente in terapia intensiva.

Sono invece 341 le guarigioni tra i lucani, alle quali vanno aggiunte 89 guarigioni relative al periodo antecedente, per un totale di 430 guarigioni.

Capitolo vaccinazioni. Nella settimana dal 25 giugno al primo luglio, in Basilicata sono state effettuate solo 663 vaccinazioni. In totale, i lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino sono 468. Quelli ad averne ricevute quattro sono sin qui 6.905, l’1,2% del totale