Covid, i contagi salgono ma per i cambi di colore delle regioni si terrà conto soprattutto dei ricoveri

POTENZA – I contagi aumentano praticamente in tutta Italia, con alcune regioni che fanno segnare una vera e propria impennata rispetto alla scorsa settimana. Fortunatamente, almeno per il momento, senza alcun impatto sulla pressione ospedaliera che si mantiene ben al di sotto del livello di guardia.

A contagiarsi in questo periodo sono soprattutto i più giovani: l’età media, secondo l’ultimo report dell’Istituto Superiore di Sanità è scesa addirittura a 28 anni. Un dato sul quale incide anche il fatto che la fetta più giovane della popolazione sia stata ancora scarsamente coinvolta dalla campagna vaccinale. D’ora in poi, però, come annunciato dal ministro Speranza, per gli eventuali cambi di colore delle regioni, più che al numero delle nuove infezioni si guarderà a quello dei ricoveri. Un aggiornamento necessario in un momento in cui i vaccini stanno comunque evitando l’aumento della pressione ospedaliera.