Covid, i sindaci della Val d’Agri alla Regione: “Tamponi agli studenti entro 48 ore”

POTENZA – Priorità agli studenti per i tamponi da processare in relazione ai casi di Coronavirus che si sono registrati negli ultimi giorni in Val d’Agri. E’ questa la richiesta principale avanzata dai sindaci della valle ieri pomeriggio alla Regione nel corso di un incontro tra i primi cittadini, il governatore lucano, Vito Bardi e l’assessore regionale alla Sanità, Rocco Leone.

L’incontro di ieri pomeriggio in Regione

I sindaci chiedono di conoscere l’esito dei test entro 48 ore in modo da poter intraprendere rapidamente e con più efficacia tutte le eventuali contromisure. Al centro dell’incontro, poi, il macchinario per i tamponi donato dalle comunità valdagrine all’ospedale di Villa d’Agri ma ancora non entrato in funzione. (Maggiori dettagli sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”)