Deposito e combustione abusiva di rifiuti, titolare di un’azienda agricola denunciato dai carabinieri forestali a Pisticci

PISTICCI- A Pisticci i Carabinieri forestali hanno sequestrato un sito dove era stata realizzata abusivamente una discarica di rifiuti di vario genere. Sottoposta a sequestro penale un’area di circa 350 mq ricadente nell’agro del centro jonico di proprietà privata dove erano statai depositati inerti provenienti da lavori di demolizione edilizia, pezzi di asfalto, terre e rocce da scavo, legno, plastiche da imballaggio e agrumi in un avanzato stato di decomposizione, per un volume totale di circa 700 mc.

Inoltre il proprietario dell’area per disfarsi dei rifiuti aveva appiccato il fuoco nel sito, generando l’immissione in atmosfera di un fumo nero e denso. Il responsabile è stato identificato e deferito a piede libero all’autorita’ giudiziaria per abbandono e combustione illecita di rifiuti speciali non pericolosi.