Deruba anziani fingendosi idraulico, arrestato 21enne di Melfi

MELFI – Si finge idraulico e deruba una coppia di anziani. I carabinieri di Melfi hanno arrestato, in flagranza di reato, un 21enne del luogo, ritenuto responsabile di furto aggravato in abitazione.

Nel dettaglio il ragazzo si è presentato presso la casa delle due vittime ultranovantenni, sita nel centro storico e, con il pretesto di dover riparare una perdita verificatasi in zona, è entrato in casa fingendo di dover eseguire dei lavori di idraulica nel bagno.

Approfittando di un momento di distrazione dei coniugi, invece, ha rovistato nei cassetti della stanza da letto, riuscendo a trovare e impossessarsi di tutto il denaro contante da loro custodito.

Allertati dai parenti delle vittime, i carabinieri hanno subito individuato l’autore del furto, identificato in un giovane del posto noto perché gravato da precedenti di reato per fatti analoghi, e lo hanno rintracciato in pochi minuti.

Il ventunenne ha ammesso la propria condotta delittuosa e mostrato il luogo dove, nel frattempo, aveva occultato il denaro, consentendo così l’intero suo recupero e la successiva restituzione all’anziano uomo.

Il giovane è stato tratto in arresto.