Droga, altro colpo della Dda alla criminalità organizzata

MATERA-

Ancora un colpo ai trafficanti di droga nel Materano. Gli sviluppi alle nuove indagini condotte dalla polizia giudiziaria e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Potenza hanno portato all’esecuzione da parte del personale della questura di Matera di 12 fermi di indiziato di delitto nei confronti di altrettante persone ritenute appartenenti ad una associazione a delinquere, reato aggravato dal numero dei partecipanti, dedita al traffico di stupefacenti, del genere cocaina e hashisc, e al riciclaggio con attività nel capoluogo lucano e nella provincia di Matera. Ritenuto a capo del sodalizio il 35enne materano Domenico Gurrado.

Tra gli indiziati, tutti residenti a Matera, vi sono anche due donne nei confronti delle quali si ipotizzano reati di riciclaggio detenzione e cessione di stupefacenti. Eseguite nei confonti degli indagati perquisizioni, personali, domiciliari e veicolari i cui riscontri hanno permesso di confermare le accuse a loro carico. Sequestrati nella disponibilità delle due donne 50mila euro.

L’operazione della Dda segue le recenti inchieste della Guardia di finanza sempre nella provincia di Matera.