Eccellenza, Pascuzzo a Rotonda: “Qui per vincere e convincere”

ROTONDA- “E’ bravo, è giovane, e fa giocare bene le sue squadre”. Franco Bruno ha presentato così Mario Pascuzzo che da giovedi scorso è il nuovo allenatore del Rotonda dopo l’esonero di Pasquale Logarzo.

Una decisione che sicuramente ha fatto molto discuetere ma che il patron onorario dei Lupi biancoverdi ha motivato con le seguenti affermazioni. “Nel calcio i risultati arrivano non per caso ma attraverso il gioco, avevamo avuto già dalla partita a Senise la sensazione che qualche meccanismo si fosse inceppato, sospetti che purtroppo hanno trovato conferma nelle due partite casalinghe con Lauria e Brienza dove abbiamo subito troppo l’iniziativa degli avversari, e a Tolve dove dopo siamo stati chiusi nella nostra metà campo agendo di rimessa”. Bruno vuole un Rotonda pratico ma bello, una squadra che non deve temere nessuno ma farsi temere, e Pascuzzo corrisponde all’identikit che il patron cercava.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Alocin