Eccellenza, rimonta e primato scippato al Melfi. E’ un Grumentum show

MELFI – Il Grumentum passeggia sui resti del Melfi e si prende con merito la vetta del campionato. E dire che dopo 20 minuti il Melfi era avanti di due reti. La splendida punizione di Sagliuzzo che con un destro a giro aveva portato in vantaggio i gialloverdi, ed il raddoppio di Nardozza subentrato all’infortunato Saurino, toccato duro in occasione del fallo da cui scaturiva il gol dell’1-0. Nardozza raddoppiava, dopo aver raccolto l’assist di Bongermino fuggito via sulla destra. Proprio Nardozza illudeva i federiciani, ma gli ospiti hanno avuto il gran merito di non demordere e non demoralizzarsi. Sotto di due reti, il Grumentum non si è disunito ed ha continuato a tessere le trame del suo gioco. Milano al volo di destro riapriva immediatamente il match e da quel momento la squadra di Volini dava il meglio di sè. Grumentum più quadrata, ben messa in campo e sopratutto dotata di una condizione atletica migliore.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”