16 Oct 2019
BREAKING NEWS
Home / In evidenza  / Effetto Stefano, nel centrosinistra lucano ventata di gattopardismo

Effetto Stefano, nel centrosinistra lucano ventata di gattopardismo

POTENZA- L’effetto Stefano nel centrosinistra lucano non porterà grossi stravolgimenti. Sarà solo come respirare una ventata di gattopardismo in salsa lucana. L’arrivo in Basilicata di un exrenziano di fatto, ma renziano nell’anima, servirà solo a congelare gli equilibri tra le varie forze (Partito democratico e Articolo uno) interne alla compagine politica che alle scorse Regionali, ha fatto sintesi sul profilo del candidato presidente, il dottor Carlo Trerotola. Salvo poi scompattarsi subito dopo la batosta subita alle urne. Ma dicevamo di una fotografia della geografia politica del centrosinistra lucano che con l’arrivo del senatore salentino resterà identica, immutata, granitica eccezion fatta per qualche singola fuoriuscita. Quei pochi renzianissimi fedeli al senatore di Rignano che più per convenienza politica che per condivisione della scelta di staccare la spina a Zingaretti, seguiranno l’onorevole De Filippo in Italia Viva.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Mara Risola