Elezioni regionali in Basilicata: è già sorpasso di Chiorazzo su Bardi

Angelo Chiorazzo

La coalizione a sostegno di Bardi viene data al 46,5%, contro il 40,5 di quella di Chiorazzo. Ma sottraendo il 3,5% dei renziani, il cui neo eletto presidente regionale De Maria ha già escluso ogni alleanza con il governatore uscente, il risultato si ribalterebbe. Dunque la rilevazione di Swg – che erroneamente somma Iv al centrodestra – certifica già il centrosinistra in vantaggio. Basta sottrarre il dato dei renziani (De Maria è già stato chiaro sul governatore uscente) per ribaltare il risultato a favore di Chiorazzo.

Elezioni regionali in Basilicata: Swg certifica già il sorpasso di Chiorazzo su Bardi. Con Italia Viva il centrosinistra è già avanti al centrodestra

POTENZA – L’allarme rosso nel quartier generale romano del centrodestra è già scattato da tempo. “La Basilicata è contendibile”. È lo spettro che aleggia tra i vertici di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. E ieri è anche arrivata la conferma. Di più. Nei fatti, siamo già al sorpasso. “Allo stato attuale”, secondo un sondaggio autoprodotto da Swg e stimato al 20 ottobre scorso che mette uno contro l’altro Bardi e Chiorazzo, “la coalizione di centrodestra viene quotata al 46,5% con un distacco, verso quella di centrosinistra, di sei punti percentuali (40,5%).

Il punto, però, è che nella rilevazione – nella quale si segnala anche “un elevato numero di indecisi, ben tre elettori lucani su dieci” – Italia viva viene conteggiata all’interno della compagine a sostegno di Bardi. Quando, il neo eletto presidente regionale del partito di Renzi, Fausto De Maria, nella sua prima dichiarazione pubblica, di solo qualche giorno fa, ha già escluso ogni possibilità di convergenza sul nome del governatore uscente. E dunque, se restiamo al sondaggio, e ai posizionamenti politici che si registrano in Basilicata, sottraendo il 3,5% di Iv al centrodestra, e sommandolo invece al campo largo su cui lavora Chiorazzo, ci sarebbe già il sorpasso. Centrosinistra al 44% e centrodestra al 43%. E questo senza neanche includere Azione.

Elezioni regionali in Basilicata: orientamento di voto alle liste


E dunque, se nel 2019, alle precedenti Regionali, per la prima volta in Basilicata si impose il centrodestra guidato da Vito Bardi, “al momento – secondo Swg – lo stesso Bardi (sostenuto da Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Lista Bardi, Udc, Noi Moderati ed, escludendo, appunto, Italia Viva), sarebbe già sconfitto. Angelo Chiorazzo infatti, sostenuto da Pd, Movimento 5 Stelle, Lista Chiorazzo e Alleanza Verdi-Sinistra, è già al testa a testa.

L’ex governatore Marcello Pittella (Azione) è invece stimato al 6-10%. Eustachio Follia (Volt) tra l’1 e il 3%. Mentre quasi un elettore su dieci (stima 8-12%) auspica altre candidature. Gli indecisi sono stimati al 29%. Per quanto riguarda gli orientamenti di voto ai partiti, il ruolo di principale partito in regione è conteso tra Fratelli d’Italia (stimato al 21%) e Partito Democratico (19%). Nel centrodestra Forza Italia è stimata all’8%, la Lista Bardi al 7, la Lega al 4,5, Italia Viva al 3,5, Noi Moderati all’1,5, l’Udc all’un per cento.

Elezioni regionali in Basilicata: orientamenti di voto ai candidati

Elezioni regionali in basilicata: orientamenti di voto ai candidati


Per l’eventuale coalizione di centrosinistra a sostegno di Chiorazzo (quando la sua candidatura, lanciata da ‘Basilicata Casa Comune’, non è ancora ufficiale), dietro al Pd, il Movimento Cinque Stelle è stimato al 15,5%, Alleanza Verdi-Sinistra al 3,5, la Lista Chiorazzo al 2,5%. Azione è stimata al 5%, Volt allo 0,5%, altre liste al 7,5%. Gli indecisi sono stimati al 30%. Il sondaggio Swg “è stato condotto con tecnica mista Cati-Cami-Cawi su un campione di mille soggetti maggiorenni residenti in Basilicata (4.361 non rispondenti) tra il 12 e il 18 ottobre scorso.

Il campione è stratificato per provincia e prevede quote per età e sesso. Il margine d’errore statistico dei dati riportati è del 3,1% a un intervallo di confidenza del 95%”. E, al di là di possibili grida di giubilo che potrebbero arrivare dai Bardi-boys, chi sa leggere i numeri della politica sa che la chiave di lettura è ben altra.

La pagina della Nuova del Sud di oggi dedicata al sondaggio di Swg sulle elezioni regionali in Basilicata
La pagina della Nuova del Sud di oggi dedicata al sondaggio di Swg

Della notizia abbiamo parlato anche nel corso della nostra Rassegna stampa.