Eurovision Song Contest, Matera ci prova

MATERA – Dal cinema alla musica: dopo aver annunciato nei giorni scorsi la nascita in città della “Casa del cinema”, Matera punta anche ad ospitare l’Eurovision Song Contest che nella primavera del 2022 tornerà in Italia. Dopo la vittoria dei Maneskin a Rotterdam dello scorso anno, toccherà al nostro Paese accogliere l’evento musicale più importante a livello continentale, che negli ultimi anni è tornato al centro dell’interesse dell’opinione pubblica in Italia.

E Matera figura nell’elenco delle diciassette città italiane che hanno presentato la propria candidatura alla Rai rendendosi disponibili a ospitare l’Eurovision Song Contest 2022 che si svolgerà nel nostro Paese nel mese di maggio. A rispondere all’annuncio, oltre a Matera, sono state le città di Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste come capoluoghi di regione, mentre tra i capoluoghi di provincia figurano Alessandria, Pesaro, Rimini, Viterbo. Candidati anche i comuni di Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì – Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa), Sanremo (Imperia). Tutte le città che hanno presentato la candidatura – informa la Rai attraverso un comunicato – riceveranno entro la fine di agosto un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare all’Esc 2022 e la scelta sarà fatta dalla Rai, in coordinamento con European Broadcasting Union.