Fa girare video di un rapporto intimo per vendicarsi. 44enne arrestato per revenge porn

MATERA- Lei non vuole più frequentarlo e lui prima la ricatta e poi si vendica. Dopo aver attivato tre profili facebook intestati a personaggi di fantasia e utilizzando le utenza telefoniche dell’anziana madre e di un cittadino extracomunitario, aveva cominciato ad inviare fotografie tratte da un video e messaggi all’ex fidanzato e ad alcuni parenti della giovane fino poi a pubblicare sul diario di uno dei profili aperti il filmato che aveva registrato durante un rapporto intimo con la vittima, ma a sua insaputa. Con l’accusa di stalking e revenge porn, la diffusione illecita di immagini e video a contenuto sessualmente esplicito, un 44enne materano è stato arrestato dai carabinieri.

L’ordinanza della misura cautelare è stata emessa dal tribunale di Matera a seguito di accurate indagini condotte dalla Procura della città dei Sassi ed avviate dopo la denuncia della vittima, che aveva deciso di troncare la relazione con l’uomo. Una decisione contro la quale l’indagato si sarebbe opposto minacciando la donna di diffondere il filmato che la ritraeva durante un rapporto intimo. Dalle verifiche è emerso che il 44enne approfittando di un momento di minore serenità della ragazza, avrebbe iniziato a mostrarle attenzioni affettuose giungendo ad invitarla, con il pretesto di riferirle alcune importanti notizie, in un luogo appartato presso il quale avrebbe consumato con la stessa un rapporto sessuale che avrebbe filmato di nascosto.