Fabbrica di droni a Stigliano con i fondi del petrolio

STIGLIANO- L’esecutivo lucano ha approvato il progetto “droni” proposto dalla Total, che impiegherà fondi propri per la produzione nell’area industriale di Stigliano. Il programma prevede l’avvio delle attività a fine 2022 con l’obiettivo di produrre nella fase iniziale almeno 500 piccoli velivoli, concepiti per i settori energia, ambiente e gestione di scenari di crisi.

Modelli

Ma il piano aziendale prevede la costruzione di un numero ben maggiore di velivoli, oltre alla fornitura di servizi specializzati che creerà – sottolinea la Total in una nota – sviluppo e occupazione. L’iniziativa arriva all’indomani dell’annuncio da parte del sindaco di Corleto Perticara di voler disertare il tavolo della trasparenza in quanto Total – ha denunciato il sindaco Montano – ha disatteso le previsioni occupazionali sancite dai protocolli.