Ferrosud, si vende: proprietà pronta a cedere le quote

MATERA- Come auspicato dalle organizzazioni sindacali nel corso del tavolo convocato la settimana scorsa nella sede della Regione a Matera la proprietà ha espresso la volontà a vendere le quote aziendali ma anche la necessità di dover attivare la cassa integrazione straordinaria per far fronte all’attuale carenza di commesse.

Sono stati Dario Malena e Sabrina Bianchini ad avanzare le richieste nel corso dell’incontro che si è svolto ieri al Ministero dello Sviluppo economico per discutere della vertenza Ferrosud.

Erano presenti le organizzazioni sindacali, la Regione Basilicata nella persona di Guerrieri Gaetano, il dottor Casilli Commissario amministrazione straordinaria oltre alla proprietà dello stabilimento metalmeccanico materano. “Casilli di suo ha dichiarato che favorirà la soluzione di vendita a nuovi soggetti eventualmente interessati – fanno sapere in una nota Fim, Fiom e Uilm – infine il Mise in sinergia con il governo lucano metteranno in campo ogni utile azione al fine di trovare un soggetto credibile che rilevi la Ferrosud. Il tavolo – rilevano i sindacati – comunque, resterà aperto e sarà convocato appena ci saranno novità rilevanti”.