Film Commission, la Regione diserta il tavolo sul bilancio. Ma Leporace farà valere il suo contratto

POTENZA- Tra prima e seconda convocazione, è l’ottava volta consecutiva che la seduta del Consiglio generale dei soci della Lucana Film Commission va deserta. Convocata presso la Sala Bradano al quarto piano della Giunta regionale, si è presentato soltanto il rappresentante della Provincia di Matera. Assenti: la Regione (socio al 60 per cento), Provincia e Comune di Potenza, Comune di Matera. All’ordine del giorno, l’approvazione del bilancio 2018 e la nomina del Presidente dopo la scomparsa di Luigi Di Gianni. In assenza della convalida del documento politico-finanziario, la Lfc non è nella condizione di poter operare. La mancata partecipazione agli inviti del consigliere anziano, è la più chiara manifestazione della volontà politica di sterilizzare l’attività della Fondazione e di invocare le dimissioni sia da parte del direttore generale Paride Leporace, sia dei due consiglieri d’Amministrazione ancora in carica, Salvatore Verde e Antonella Pellettieri.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”