Fotovoltaico, truffa da 15 milioni scoperta a Matera dalle fiamme gialle

MATERA- Le fiamme gialle di Matera hanno denunciato per truffa aggravata il rappresentante legale di tre società che avrebbero beneficiato indebitamente di incentivi per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Dalle indagini è emerso che i tre impianti fotovoltaici, tutti installati nella provincia e distanti meno di 500 metri l’uno dall’altro, erano riconducibili allo stesso soggetto. Secondo l’accusa, il frazionamento in tre parti dell’unico impianto fotovoltaico aveva permesso alle società di ottenere tariffe incentivanti per un importo totale di circa 15 milioni di euro.