Furti di rame nel Vulture-Melfese, i carabinieri arrestano nove persone

POTENZA – Dalle prime ore del mattino i carabinieri del comando provinciale di Potenza stanno eseguendo nelle province di Foggia e Barletta-Andria-Trani nove misure cautelari in carcere e agli arresti domiciliari a carico di soggetti ritenuti responsabili di furto aggravato e continuato di cavi di rame asportati in danno della linea elettrica Enel. La cellula criminale di matrice prevalentemente etnica è entrata ripetutamente in azione soprattutto nelle zone rurali del Vulture-Melfese.