Furti in casa, non si dorme più: contrade e aree periferiche della città di Potenza prese di mira dai malviventi, diverse le abitazioni svaligiate

POTENZA – Furti e truffe stanno creando apprensione tra i residenti delle contrade e delle aree periferiche della città dove, da qualche settimana a questa parte, sono state diverse le segnalazioni di case svaligiate o di saccheggi non andati a buon fine per poco. Fenomeni che stanno interessando diversi centri del Potentino. Melfi, Pietrapertosa, Tolve ma anche Pignola.

“In questi giorni – fa sapere il sindaco del comune alle porte di Potenza – il nostro paese ha visto vari episodi di truffe agli anziani e furti nelle abitazioni che hanno turbato la serenità di alcune famiglie. Episodi che destano preoccupazione per tutti, generando insicurezza diffusa”. Nonostante lo sforzo delle Forze dell’Ordine, per il primo cittadino di Pignola, occorrono misure straordinarie per contrastare
il fenomeno. Per tale motivo è stata richiesta al prefetto di Potenza, Michele Campanaro, la convocazione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.