22 Sep 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca  / Furti, sgominata la banda rumena che agiva a Matera. In un anno aveva compiuto 16 colpi

Furti, sgominata la banda rumena che agiva a Matera. In un anno aveva compiuto 16 colpi

MATERA – Ieri, nel territorio materano e tarantino, a conclusione di indagini condotte dai Carabinieri di Matera, con il supporto dei Carabinieri di Massafra e Castellaneta e l’ausilio di due unità cinofile antidroga del Nucleo di Tito e di un equipaggio del 6°Nucleo Elicotteri Carabinieri, è stata data esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Matera, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 6 persone. Il reato contestato è quello di associazione per delinquere finalizzata al furto di cavi in rame ed alla loro ricettazione ed i provvedimenti sono stati eseguiti nei Comuni di Castellaneta, Palagiano e Massafra, in provincia di Taranto. L’attività investigativa nasce in seguito alla commissione di numerosi furti di cavi di rame patiti a partire dal novembre 2017 dalla società Italcementi S.p.a. con sede in Matera, per poi svilupparsi fino ad accertare gli autori di furti commessi in danno anche e soprattutto delle tratte ferroviarie di proprietà della FSE (Ferrovie del Sud Est) presenti sul territorio pugliese ed è stata condotta dalla Sezione Operativa della Compagnia di Matera.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”