Giornate Fai, gli attestati per gli studenti Ciceroni di Potenza

POTENZA – Il vicepresidente della giunta regionale, Francesco Fanelli, e la consigliera regionale con delega alla Cultura, Dina Sileo, hanno partecipato salla consegna ufficiale degli attestati agli Apprendisti Ciceroni, un compito svolto egregiamente dagli alunni dell’Istituto superiore di Potenza, Da Vinci – Nitti nelle Giornate Fai di Primavera con visite guidate dagli stessi ragazzi anche all’interno dei Palazzi del potere.

“Sono molto felice – ha detto Fanelli – di celebrare, attraverso quella bella iniziative del Fai, i 50 anni dall’approvazione del primo statuto regionale. Non ci poteva essere migliore occasione per evidenziare la necessità di avvicinare gli studenti alle istituzioni attraverso una conoscenza diretta del Palazzo della Giunta regionale all’interno del quale i ragazzi, grazie al progetto Apprendisti Ciceroni del Fai, hanno condotto i cittadini in un viaggio attraverso splendide opere di arte contemporanea. Avvicinare le istituzioni ai cittadini resta un obiettivo importante che vogliamo raggiungere anche attraverso il coinvolgimento degli studenti”.

Dina Sileo ha salutato i giovani ciceroni con una proposta concreta: “Questa esperienza ritengo sia molto utile perché aiuta gli studenti a comprendere fino in fondo il ruolo delle istituzioni e quanto sia importante giocare la propria partita della vita puntando sulla competenza. Ecco perché credo che bisogna cogliere l’opportunità del G20 a Matera, che è un evento che accenderà i riflettori sull’intera Basilicata, per portare in quella circostanza l’esperienza dei giovani ciceroni in modo che possano accompagnare gli ospiti internazionali a conoscere alcune eccellenze storiche e artistiche del territorio”.