27 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca Giudiziaria  / Guardie mediche, assolti giunta De Filippo e dirigenti da accusa di danno erariale

Guardie mediche, assolti giunta De Filippo e dirigenti da accusa di danno erariale

POTENZA – La Corte dei Conti ha assolto le 14 persone accusate di aver causato un danno erariale di oltre 18 milioni di euro in relazione al riconoscimento delle indennità aggiuntive alle Guardie mediche della Basilicata. Per i giudici le voci di retribuzione aggiunte con la contrattazione integrativa del 2008 rispetto all’accordo nazionale del 2005 erano legittime. Assolti, dunque, tutti i componenti della giunta regionale che nel marzo del 2008 firmarono la delibera sull’accordo, ovvero l’allora governatore Vito De Filippo e gli allora assessori Vincenzo Folino, Antonio Autilio, Roberto Falotico, Innocenzo Loguercio, Antonio Potenza e Vincenzo Santochirico, e i tecnici di Regione Basilicata e Asp che facevano parte del comitato per la contrattazione, ovvero l’allora dirigente del dipartimento Salute, Rocco Rosa, la dirigente regionale Rocchina Giacoia e i dirigenti dell’Asp, Roland Giovanni Cellini, Giuseppe Taratufolo, Angelo Francesco Carlomagno, Anna Bacchini e Assunta Fragnito.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Fabrizio Di Vito