Il concetto di margine al centro di Visioni Verticali 2023. Al via la quinta edizione

Locandina Visioni Verticali 2023
Un momento della conferenza stampa di presentazione di Visioni Verticali.

POTENZA – Torna Visioni Verticali, il festival del cinema di Potenza ideato e organizzato dall’associazione culturale Polimeri in un’edizione, la quinta, ricca di eventi e ospiti che si susseguiranno dal 15 al 17 dicembre sul palco del Cineteatro don Bosco. Il programma è stato presentato ieri mattina in una conferenza stampa presso la Bcc Basilicata.

Un appuntamento importante per la città, come sottolineato dall’assessore al Turismo e alla Cultura del Comune Potenza, Stefania D’Ottavio. “È un festival che ha affiancato molto questa porta che si è schiusa della città di Potenza rispetto al cineturismo e ad una visione più cinematografica della nostra città. Il programma è assolutamente notevole e tutti coloro che ci lavorano sottolineano la grande professionalità di cui c’è bisogno per poter portare avanti un festival che in 5 anni sottolinea un successo davvero impèortante. A livello culturale – ha concluso – è un momento che la città aspetta, e non solo la città di Potenza, perché il pubblico arriva da ogni parte della regione e anche da fuori, e questo ci onora”.

Patrocinato dalla Regione Basilicata, dal Comune e dalla Provincia di Potenza, il festival ideato per esplorare il nuovo cinema italiano e internazionale, con lo sguardo sempre rivolto alle creazioni artistiche locali, alla sperimentazione dei linguaggi audiovisivi e alle produzioni indipendenti, gode quest’anno del sostegno della Lucana Film Commission, dell’Apt, di Fondazione Potenza Futura e della Bcc Basilicata.

L’edizione 2023 di Visioni Verticali vuole indagare il concetto di margine in tutte le sue accezioni

Un’edizione, quella 2023, che vuole indagare il concetto di margine in tutte le sue accezioni e sfaccettature per portare all’attenzione territori decentrati, identità e storie a margine. E riflettere su temi troppo spesso dimenticati, quali la parità, la violenza di genere, la libertà d’espressione, l’inclusione, la fragilità dei territori.

Quest’anno, dopo un’edizione dedicata all’ambiente vogliamo esplorare il concetto di margini – ha spiegato Francesca Ferri, direttrice artistica Visioni Verticali – vogliamo raccontare non solo i territori decentrati ma anche le storie e le identità a margine. Margine – ha proseguito – lo vogliamo intendere non solo come un confine e un limite, i margini possono diventare anche delle opportunità, degli spazi di espressione. Racconteremo di femminicidi, migrazioni, fragilità dei territori, sostenibilità ambientale, unicità e diversità dell’individuo. Con questo intento abbiamo costruito l’intero programma di Visioni Verticali 2023”.

Si parte venerdì alle 15 con le performance musicali degli studenti del liceo Walter Gropius. A seguire la masterclass di Alessandro Freschi, in arte Frè, su come guardare un corto. Poi la proiezione dei corti in concorso e il talk su Potenza capitale dei giovani. Ma anche il monologo sui Margini di Mattia Sonnino. La prima giornata si chiude con la proiezione della prima puntata di “The good mothers”, con ospite Gaia Girace.

Sabato focus sul caso Claps, con autori e protagonisti di fiction Rai e docuserie Sky

Sabato pomeriggio lo spettacolo “Rotte, storie e migrazioni” con Gianmarco Saurino. A seguire il focus sul caso Claps “Dai margini alla ribalta. La storia di Elisa Claps trent’anni dopo”, con autori e protagonisti di fiction Rai e docuserie Sky, insieme a Gildo Claps. “Il 15, il 16 e il 17 dicembre avremo con noi Pablo Trincia, Gianmarco Saurino, Giacomo Giorgio, Rosa Diletta Rossi, Marco Pontecorvo, Maurizio Tini – ha spiegato Gemma Cossidente, direttrice artistica Visioni Verticali -. Tra gli altri avremo anche artisti lucani come Silvio Giordano, oltre ad un registra emergente che presenterà la sua opera prima ‘Non credo in niente’, l’intelligenza artificiale con Cassandra di Demetra Birtone e tantissimi altri ospiti”.

L’intero programma è consultabile sul sito www.visioniverticali.it.

Locandina Visioni Verticali 2023
La Locandina di Visioni Verticali 2023