12 Nov 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca Giudiziaria  / Inchiesta Sanità, ora Pittella va al contrattacco: chiesta revoca del divieto di dimora

Inchiesta Sanità, ora Pittella va al contrattacco: chiesta revoca del divieto di dimora

POTENZA – Dopo il deposito delle motivazioni della Cassazione la difesa di Marcello Pittella passa al contrattacco. Sulla scrivania del gip del tribunale di Matera è infatti arrivata la nuova istanza degli avvocati Franco Coppi e Donatello Cimadomo per la revoca del divieto di dimora a Potenza nei confronti del loro assistito, misura cautelare che impedisce al governatore lucano di esercitare la sua carica in forza della legge Severino. Istanza arrivata il giorno dopo il deposito delle motivazioni con le quali i giudici di Piazza Cavour hanno “smontato” in più punti l’ordinanza del tribunale del Riesame di Potenza che la scorsa estate aveva confermato i domiciliari per Pittella (poi sostituiti con il divieto di dimora lo scorso 24 settembre, dopo la chiusura delle indagini preliminari).

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Fabrizio Di Vito